Psicomotricità

La presa in carico psicomotoria o neuropsicomotoria è ormai prassi consolidata nella riabilitazione delle persone (bambini) con sindrome di Williams.

L’intervento psicomotorio dovrebbe essere iniziato intorno all’anno di età per essere portato avanti fino ai 6/8 anni, con le possibili variazioni dovute alle specificità dei singoli bambini.

Per la presa in carico psicomotoria è necessario accedere ai Servizi della ASL, consultarsi con la neuropsichiatra di zona e farsi certificare la necessità di terapia riabilitativa.

Nel caso in cui la neuropsichiatra non ravvisasse la necessità effettiva di questo tipo di terapia potrebbe essere utile consultare un centro di riferimento per la Sindrome e farsi certificare da loro l’urgenza del trattamento.